domenica 27 maggio 2012

Pubblicato da Eva Black a 13:16

Ruthie Davis: da artista virtuosa a visionaria tropicale



L’esplosione di colori mixati a borchie metal e tacchi stratosferici rendono il brand di Ruthie Davis riconosciuto a più.
Beyoncè ,Fergie e Lady Gaga sono solo alcuni dei nomi delle dive che si sono lasciate conquistare e trasportare dal genio della Davis,
Ispirata alle più conosciute Bond Girls ed alle eroine dei fumetti, l’americana Ruthie Davis ha una visione della moda decisamente funzionale, moderna e sexy. Grazie al suo background in marketing notoriamente unito all’empatia ed alla passione per la moda, Ruthie riesce a stare al passo con i trend, senza mai rinunciare al suo stile che urla decisamente al  “Girl Power”.
Le linee iperboliche,i colori e i materiali preziosi sono il suo stemma reale. La scarpe,estremamente geometriche, vengono abbinate alle borse che presentano una rivisitazione,inaspettata,delle forme classiche rese grintose e caratteristiche grazie al gioco cromatico che rende favorevole un twist davvero innovativo.
Chiamateli accessori se volete,ma il nome corretto dovrebbe essere “oggetti d’arte” oppure “arte pret à porter” , piccole sculture da indossare,come ornamento o come prolungamento dell’essere femminile, per rendersi immediatamente riconoscibili.
 Ruthie Davis nasce come una designer virtuosa che  permettere la creazione delle sue collezioni in Italia direttamente dalle mani di artigiani di borgo.
La collezione Spring\Summer 2012,consultabile sul sito ufficiale www.ruthiedavis.com, è un’esplosione di cromie brillanti,al neon, di cromie calde e borchiate. Un inno alla moda ed alla passione per essa.
L’inserimento degli Swarosky modellati a forma di prisma e le,caratteristiche,borchie fluo danno vita ad un arcobaleno di luci che termina in un’esaltazione di colori inediti ed ipnotici.
L’arte,nelle creazioni di Ruthie Davis,è presente in ogni luogo e in ogni dettaglio.
I tacchi costruiti ad arte dalle forme post moderne non fanno rimpiangere le vecchie opere di Christian Leboutin. Al contrario lo esaltano e lo adorano,i pregiatissimi materiali,che vanno dai pellami lucidi a quelli opachi danno un tocco di finezza a queste piccole opere da indossare. La collezione S|S 2012 riporta alla mente il caldo  di Saint Tropez in estate ed il glam degli anni '70 grazie alla palette dei colori che oscilla tra il pallore della luna e  i bagliori dei miraggi tropicali.
Il tutto al limite delle atmosfere fantasy ed oniriche.

Elisabetta Rasicci

0 commenti:

Posta un commento

 

Il Sapore di Eva Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos