giovedì 28 giugno 2012

Lo stile super sexy di Robert Pattinson

Pubblicato da Eva Black a 06:49 0 commenti

L’attore inglese celebra la Preppy Street anticipando le collezioni maschili per la prossima Primavera\Estate













Ad essere bello è bello,non è certo solo merito dei canini,del pallore e delle lenti colorate che ha dovuto indossare per interpretare il vampiro più sexy della novella adolescenza. 
Robert Pattinson non lascia certo tutto al caso,a partire dalla sua professione… 
Elegante ma tutto sommato semplice,ricercato e al tempo stesso rilassato,l’attore più in voga del momento non si limita in niente ed interpreta alla perfezione tutti gli stili proposti .


Giacca sopra la camicia,naturalmente sbottonata,mix di look azzardati,come le camicie a pois e le cravatte maculate che danno vita ad twist originale che tende a rompere gli schemi fino ad arrivare ad una innata ammirazione.
Il blazer è senza dubbio uno dei must per Pattinson,che non rinuncia ad indossarlo anche nelle situazione più informali.
Camicia fuori dai pantaloni rigorosamente Dsquared2 e Ports1961,capello spettinato,aria da cattivo ragazzo bramoso che però da sicurezza… Insomma Robert Pattinson sembra aver incarnato in tutto e per tutto lo stile del vampiro Edward,sembra essere Edward anche nella vita reale,24 ore su 24 .
Pattinson come Edward,Pattinson come inventore di stili,Pattinson come fashion victim… 
I mille volti dell’attore non cozzano per niente l’uno con l’altro,al contrario si mescolano senza timore dando vita ad un’originalità elegante fuori dall’immaginario.
Che l’attore inglese stia pensando di darsi alla moda visti gli ultimi flop conquistati dopo la saga di Twilight? Di certo,almeno questa, non ci apparirà come una scelta nuova,al contrario piuttosto in voga nello star system… staremo a vedere…




Eva Black

venerdì 22 giugno 2012

Chuck Bass e Serena Van der Woodsen VS Moda

Pubblicato da Eva Black a 07:00 0 commenti




Gli attori di Gossip Girl prestano la loro immagine per Plein e Gucci






Se parlassimo solo di Ed Westwick qualcuno potrebbe trovare qualche difficoltà ad associare il nome ad un volto ma se al posto del nome di battesimo cito quello del suo personaggio più famoso nessuno partorisce più dubbi.
Chuck Bass,all’anagrafe,Ed Westwick sarà il prossimo volto della campagna pubblicitaria di Philipp Plein per la collezione autunno\inverno 2012\2013.
Fotografo d’eccezione sarà Terry Richardson che per l’occasione ha voluto affiancare al tenebroso Ed anche la modella Sabina Nait.


"Sono molto felice che il mio nuovo eroe, di una creativita' fuori da tutti gli schemi, sfili con Ed Westwick come interprete. Un attore di grande talento. Concreto, vero, che in scena e nella vita sa essere se stesso proprio come gli uomini a cui e' destinata questa collezione", afferma lo stilista.


La collezione sarà presentata questo sabato al Palazzo Clerici di Milano alle ore 21.
In passerella vedremo pezzi della cosiddetta “street-art” ,ovvero arte da strada,come gli intramontabili skateboard chiodati e il casco,affilatissime borchie incastonate nei jeans. T-shirt con stampe di iconiche pin-up di Penthouse.
Fra gli accessori sono presenti alte sneaker personalizzate con tag fluo e risvolti personalizzati.




Ma Ed non è l’unico ad aver prestato il proprio volto ed il proprio corpo ad un brand sotto la guida,meticolosa,di uno stilista.
Anche la bellissima Blake Lively aka Serena Van der Woodsen ha prestato la propria immagine per un noto marchio italiano.
Sarà infatti la prossima ambasciatrice della nuova fragranza Gucci: Première,in uscita a settembre.
Prontamente, a WWD, Frida Giannini spiega la scelta della testimonial: «Blake Lively è una ragazza di una bellezza straordinaria, e ama la moda. Ha un gran gusto nello scegliere gli abiti».
Première by Gucci si presenterà come una fragranza dall’atmosfera “red carpiniana” composta da fiori d’arancio e bergamotto,muschio e legni ornati da preziosi fiori bianchi
 Così come la fragranza anche il packaging sarà curato nei minimi dettagli direttamente da Frida Giannini.
Ma per poter godere di questa preziosa fragranza dovremmo aspettare ancora un po’…perché a differenza del sadico collega Ed Westwick che già nel fine settimana sarà presente a Milano per la sfilata di Philipp Plein ,per poter ammirare Blake Lively ornata da Gucci bisognerà aspettare una comunicazione ufficiale.
Per il resto godiamoci Chuck Bass che col suo fare tenebroso è un ottimo antipasto…


XoXo


Eva Black

venerdì 15 giugno 2012

“Twelve” pubblica le violente immagini “Vittime della moda"

Pubblicato da Eva Black a 06:35 0 commenti


La rivista bulgara sotto accusa per aver proposto immagini di donne deturpate 








Quante volte ci è capitato di camminare,sovrappensiero,per strada ed incappare in cartelloni pubblicitari raffiguranti donne sfregiate e picchiate.
Generalmente si tratta di pubblicità progresso che hanno come obiettivo quello di sensibilizzare l’essere umano nella speranza di debellare tali viltà;ma non in questo caso.
Le immagini pubblicate dalla rivista bulgara “Twelve” ,al primo impatto,sembrano essere comuni gigantografie progresso a favore della difesa della donne,in realtà si trattano di immagini pubblicitarie volte a promuovere prodotti di illustri firme della moda: da H&M a Galdini passando per Valentino.
Le modelle in questione appaiono,visibilmente,deturpate in volto e con pesanti segni di violenza sul resto del corpo.
Prese a pugni,strangolate o accoltellate fotografate da Vasil Germanov.
Decisamente una presa di posizione cruda per la rivista che puntualmente è stata attaccata,da ogni fronte ,senza pietà.
Su Twitter compaiono messaggi disgustati di utenti che hanno provato a dire la loro


“ Come fate a pensate che immagini del genere possano far vendere i prodotti? Licenziate l'editor"; "Vergognatevi: glorificare la violenza sulle donne è semplicemente disgustoso" , “è orrendo,senza nessuna sensibilità”


Naturalmente come la legge dei social network vuole,ecco che prontamente arriva la risposta dell’editor della rivista bulgara che risponde


"Non stiamo glorificando la violenza. Vergogna a te che osi pensarlo.Crediamo fermamente in quello che abbiamo fatto. Non è bello che le persone guardino solo alla superficie. A volte, è meglio pensarci sopra".


Obiettivamente Twelve ha sbagliato l’approccio,non era,affatto,indispensabile mostrare il lato crudele dell’essere umano con tutte le sue sfumature fenomenologiche per rappresentare la “Fashion Victim” 
Immagini del tutto inadeguate,che l’attenzione l’hanno attirata si,ma non in meglio… 
Forse  a riflettere non devono impegnarsi solo i “criticoni” di twitter ma anche  i responsabili di Twelve. 
Prima di pubblicare quegli scatti era meglio sentire un parere in più…magari di qualcuno,un tantinello, più empatico.

Eva Black

sabato 9 giugno 2012

Jean Paul Gaultier diserta la Paris Fashion Week

Pubblicato da Eva Black a 09:14 0 commenti

Lo stilista francese all’esordio con un personalissimo showroom 


Che fosse eccentrico lo si sapeva,che fosse geniale anche ma che Jean Paul Gaultier fosse anche rivoluzionario,come la sua anima francese vuole,è stata una gustosa scoperta.
Famoso per aver mescolato lo stile femminile e quello maschile in capi decisamente unici,Gaultier è tornato a far parlare di sé prendendo,a pugno duro,una posizione surreale. 
Pare infatti che la griffe d’altamoda francese non sarà presente alla Paris Fashion Week ,a partire dal 28 giugno, dedicata alla moda uomo.
Un capriccio o semplicemente una scelta ben ponderata? Ai molti sembra essere una scelta ponderata nei minimi particolari tanto da spingere il fashion designer a realizzare una nuova collezione mista e presentarla in un proprio fashion show nel quale far sfilare,in contemporanea,modelli e modelle.
Data e luogo sono,attualmente top secret(anche se si vocifera che il luogo prescelto sia Rue Saint-Marin a Parigi)ma non è la prima volta che lo stilista francese decide di non scindere la collezione femminile da quella maschile.
Durante la Paris Haute Couture Autunno\Inverno 2011-2012,dedicata all’alta moda femminile,Jean Paul Gaultier ha deciso di mettere in passerella uomini con indosso abiti della collezione maschile ready-to-wear.
Che sia un modo per far parlare di sé è ormai un dato di fatto ma inutile rinnegare lo stile Gaultier,che nella sua mescolanza di stili,rende i capi accessibili sia agli uomini che alle donne senza distinzioni di alcun genere e forma.
Lo showroom sarà aperto alla stampa e ad un ristrettissimo numero di invitati che avranno il privilegio di godersi,dal vivo,lo spettacolo inedito.
La domanda che sorge spontanea è :<<Cosa ci riserverà questa volta lo stilista? Dopo sessanta anni di sue,personalissime e miste,collezioni possiamo solo essere certe che non ci deluderà. Facendosi due calcoli possiamo stabilire che se la collezione A\I 2012-2013 dedicata alla moda femminile si presentava con uno stile colorato,ispirato agli anni 90 ,quella maschile potrebbe seguire quella linea di idee… oppure stravolgerla…
Ai posteri l’ardua sentenza.

Elisabetta Rasicci

giovedì 7 giugno 2012

Glossy Box. Trova la differenza!

Pubblicato da Eva Black a 09:22 4 commenti
Come giustamente mi hanno fatto notare... nel mio ultimo intervento,per quanto riguardava il contenuto delle GlossyBox, ho letteralmente dimenticato di mettere le foto di entrambe le box.
Detto fatto... eccovi i contenuti delle due box arrivate a noi abbonate.
Sottoscrivo che io,come molte,sono abbonata grazie allo sconto Groupon...e molte hanno urlato alla categoria serie B per le abbonante con "lo sconto"... che sia vero? 
A voi l'ardua sentenza... (fatto sta che io il rossetto lo volevo... >.< )


Glossy n° 1(ovvero quella col famigerato rossetto Isadora )

Glossy n° 2 (ovvero la GlossyBox arrivata alle più...tra cui ME e  TANTISSIME altre abbonate grazie a Groupon)

Come potete vedere la seconda box presenta shampoo e balsamo di Besitos.
Campioncino misero di Innamorata + crema bagno e lozione corpo sempre Innamorata
DUE Satin Power praticamente identici
Campioncino da 10ml di protezione solare Eucerin

Come ho già detto precedentemente la seconda box è quella che ho ricevuto io...e come me altre tantissime ragazze...
La domanda che mi pongo non è se la box vale davvero il prezzo dell'abbonamento perchè alla fin fine l'idea di ricevere,a sorpresa,dei cosmetici in una deliziosa scatoletta rosa,è davvero geniale...ma se sia davvero arrivato il bisogno di urlare al fenomeno "Abbonate di serie B" (come quelle che sono arrivate ad abbonarsi grazie a Groupon)
Nell'attesa non possiamo fare altro che sperare nella box di giugno...
...sperare che sia MIGLIORE di quella di maggio.

XOXO

Eva Black


martedì 5 giugno 2012

Glossy Box Maggio 2012 ... what a hell?

Pubblicato da Eva Black a 10:35 4 commenti
NOTA D'ATTENZIONE: IL POST QUI PRESENTE è UN TANTINELLO LUNGHETTO MA RICCO DI INFORMAZIONI PER LE NEO ABBONATE A GLOSSYBOX,PER LE ABBONATE LONGEVE O PER QUELLE CHE VORREBBERO ABBONARSI
VI HO AVVERTITO,NON DITE CHE NON L'HO FATTO EH...  :-p




Allora,cominciamo con l'essere chiari.
Glossybox,come ben sapete,è un servizio ad abbonamento a favore della cosmetica. Ogni fine mese,alle abbonate,arriva una deliziosissima scatola rosa,ornata a dovere con nastri e disegnini,contenente 5\6 prodotti cosmetici delle più grandi case cosmetiche del mondo(almeno così dicono loro)
Aldilà della descrizione,attratta dall'effetto sorpresa, il 12 maggio mi sono iscritta(ha favorito lo sconto del 50% presente su Groupon)ed ho confermato il mio abbonamento per sei mesi alla modica cifra di 49 € (come dicevo,ho trovato lo sconto su Groupon Italia...altrimenti l'abbonamento semestrale costa 86 € )
Una volta effettuato il pagamento,ho inserito i miei dati anagrafici e geografici e dulcis in fundo le mie caratteristiche fisiche. Ebbene si,perchè come dice lo staff di GlossyBox.it è F O N D A M E N T A L E inserire le caratteristiche fisiche,far presente che tipo di pelle si ha,che prodotti si preferisce ricevere e quanto spendi,in genere,nella cosmetica.
Dopodichè non restava che attendere,con ansia,la fine del mese. Inutile dire che un giorno si,e l'altro pure,perdevo almeno dieci minuti del mio tempo telematico a cercare informazioni piacevoli sul fenomeno GlossyBox scoprendo,con una certa amarezza,che quelle korane non solo sono fichissime ma contengono anche una miriade di prodotti Haute Couture,guardare per credere... (cliccate sul link per rosicare )
http://www.glossybox.co.kr/product/1206-product


Ma sorvoliamo... arriva il 24 maggio e scopro che ci sono degli amari intoppi nelle spedizioni,lo staff ha avuto non pochi problemi nel confezionamento e con la spedizione,ergo le box verranno spedite con "leggero" ritardo...
Va bene,mi arrendo all'idea di dover ricevere la box del mese di maggio l'ultimo giorno,in assoluto,del mese dei fiori.
Tralasciando la questione mail di notifica proveniente da Bartolini che non arrivavano,gli animi cominciavano a surriscaldarsi... quando finalmente il 1 giugno, alle più, arriva la notifica di spedizioni delle rosa box tanto desiderate.
Alcuni animi si quietano altri vanno in paranoia... NON A TUTTE è ARRIVATA LA MAIL!PANICO!
Ok tralasciamo anche questo...sperando che tutte le abbonate abbiano ricevuto quello per il quale hanno pagato,faccio un salto al 4 giugno quando FINALMENTE Bartolini bussa alla porta di casa mia e mi consegna il piccolo tesoro.
Felicissima ed eccitata apro la box(dimenticando completamente il particolare che la box di maggio è arrivata a Giugno...e quella di Giugno quando arriverà? Mistero),carinissima a vedersi,leggermente più grande di quanto immaginassi e facendo partire i canti gregoriani come sottofondo scopro il contenuto della GlossyBox.
All'interno trovo:
1-Un buono di 5 € da utilizzare su Groupon (ottimo direi!)
2-Varie schede di presentazione con tanto di descrizione dei prodotti
3- Campioncino di "Innamorata" by Blumarine(di quelli che ti regalano a La Gardenia per essere chiari  e concisi... decisamente una delusione... avessero almeno spedito quello da 5 ml in miniatura... vabbè...) + 30 ml di crema corpo e 30 ml di crema bagno sempre Innamorata di Blumarine...(3 prodotti Blumarine che ne valgono 1... che volessero farsi perdonare del campioncino striminzito? Bah...)
4-10 ml di crema solare antiallergica by Eucerin, protezione 25,(anche questo di quelli che ti regalano in farmacia... -.-)
5-30 ml di Shampoo per capelli secchi e trattati by Besitos e 30 ml di Balsamo senza risciacquo sempre Besitos...
6-Due... e ribadisco DUE Satin Power  praticamente identici(la sfumatura è davvero ridicola...) che sono serviti per tappare il buco presentato da Isadora col Jelly Kiss


Fine...
MORALE: La GlossyBox di Maggio è arrivata con notevole ritardo e non ha rispettato le aspettative di nessuno,i prodotti non vengono inseriti in base alle caratteristiche presenti nella propria area personale,ma decisamente a random.
La fortuna dovrebbe assistere ogni abbonata ogni mese ma,siccome,sappiamo perfettamente che non sarà così per ora possiamo fare due cose: o disabbonarci o piangerci le GlossyBox koreane
I due Satin Power messi li come tappabuchi,il profumo campioncino e la crema solare da protezione 25 non valgono assolutamente il costo dell'abbonamento,per non parlare del tempo perso e la pazienza esaurita...
Ergo... non abbiate molte pretese con GlossyBox,abbonatevi senza aspettarvi grandi prodotti o grandi sorprese,il servizio è simpatico e i cosmetici,tutto sommato,buoni e di facile utilizzo... e se proprio avete cambiato idea almeno abbonatevi per la scatola... è davvero carina! :-p

XOXO

Eva Black

sabato 2 giugno 2012

Pubblicato da Eva Black a 08:52 0 commenti

ANDROID RILASCIA FASHION ICON



Il primo gioco,parigino,tutto dedicato alla moda





E’ risaputo ormai che la moda non è più un’eccezione e che i social network coi vari Smartphone l’hanno resa partecipe delle nostre vite.


Si chiama Fashion Icon e non è il titolo di una nuova testata giornalista modaiola ma quello di un gioco dedicato,totalmente,al mondo della moda.


Rilasciato da Gameloft nel Play Store di Android è già stato invaso da milioni di utenti che non hanno resistito al fascino glamour della nuovissima applicazione.


Fashion Icon rappresenta il nostro alter ego che per renderci una vera icona della moda ci consiglia e si dedica solo allo shopping,naturalmente tutto parigino.


La nuova perla di Android ha un’interfaccia completamente tradotta in italiano che rende la comprensione facile ed intuitiva.


Una volta iniziato il gioco dovrete create il vostro profilo personale seguendo i parametri: nome,caratteristiche fisiche ed infine abiti e make up.


Successivamente siete liberi di entrare e visitare tutti i negozi più chic della Parigi fashionista e fare acquisti che vi permetteranno di rendervi una vera fashion icon.


L’applicazione,però,non si ferma al semplice shopping o cura personale ma vi consente anche di scegliere il ragazzo perfetto,una sorta di principe azzurro, che,come ogni essere umano che si rispetti,deve essere conquistato a suon di discorsi modaioli.


Il tutto ha,naturalmente,l’appoggio dei social network e può essere condiviso su Facebook o sul vostro blog.


Inutile aggiungere che  Fashion Icon può essere scaricato a titolo gratuito direttamente da Google Play.


D’ora in avanti il Quartiere Latino,Le Marais e Avenue Montaigne non saranno così lontane… ma decisamente tutte e portata di touch.


Elisabetta Rasicci
 

Il Sapore di Eva Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos