giovedì 13 marzo 2014

Acqua Micellare L'Oreal

Pubblicato da Eva Black a 04:40
Ciao ragazze!
Oggi voglio parlarvi dell'acqua micellare di L'Oreal.
Un bel giorno, tornata a casa, mi sono ritrovata questa bellissima busta L'Oreal contenente il prodotto da testare
.


Inutile dirvi che L'Oreal rispetta e coccola il cliente in modo davvero sublime... ed inutile dirvi che al suo interno c'era l'acqua micellare tanto chiacchierata.
Il packaging si presenta semplice e pratico.
La full size si presenta in un contenitore di plastica trasparente avente un tappo, sempre di plastica, bianco. Pratico beccuccio per l'uso ed istruzioni sul retro.

L'ho provata quasi subito e mi ci sono trovata bene al 50%
Vi spiego perché...
L'utilizzo è semplice e pratico, l'acqua micellare ha un leggerissimo profumo floreale per niente invasivo.
Si applica sul viso grazie ad un dischetto di cotone, può essere utilizzato su occhi e labbra e funge da struccante e detergente.
La nota dolente però è che il detergente, adatto per pelli secche, non idrata bene la pelle come si spera e soprattutto contiene una leggera quantità di alcool che tende a bruciare gli occhi dopo più passaggi.
Niente di particolarmente preoccupante considerando il fatto che come struccante funziona abbastanza bene.

Assolutamente sconsigliato alle pelli grasse, tende ad ungere dopo un po' e peggiorerebbe brufoli ed acne.



Voi l'avete provata? Ne avete mai sentito parlare? 


XOXO

Eva Black




2 commenti:

b!girl on 14 marzo 2014 02:44 ha detto...

Mai provata, ma mi preoccupa il fatto che possa bruciare gli occhi, anche se comunque, struccando bene, non dovrebbero occorrere tanti passaggi, come dici tu :)

Eva Black on 14 marzo 2014 04:17 ha detto...

Infatti considera che non dovrebbe neppure contenere alcool essendo acqua ma a me ha fatto questa piccola reazione.
Non ero esageratamente truccata, anzi avevo solo il mascara, senza fondotinta o altro, ma sotto l'occhio ha iniziato ad irritarmi...
La riproverò e vi dirò se ho avuto la stessa reazione oppure no...

Posta un commento

 

Il Sapore di Eva Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos