martedì 30 agosto 2011

Coco Chanel nuda in una biografia

Pubblicato da Eva Black a 07:31




ccChe Gabrielle Bonheur Chanel,meglio conosciuta come Coco Chanel,fosse uno spirito libero,rivoluzionario ed anticonformista lo si sapeva già da tempo,ma che addirittura facesse uso di stupefacenti,che avesse un amante nazista e in contemporanea fosse bisessuale risulta,decisamente,nuovo alle orecchie di molti.Ebbene si,questi sono i temi che hanno riempito le pagine della biografia della celebre stilista firmata da Lisa Chaney: Coco Chanel,an Intimate Life(in Italia uscirà col titolo di :Coco Chanel,la sua Vita Intima)
Il Women’s Wear Daily riferisce a tal proposito un resoconto della vita controversa della couturier che pare avesse una passione sfrenata per stupefacenti e spie naziste oltre che ad un’aperta tendenza verso la bisessualità ed una clandestina relazione con il pittore Salvador Dali ,quel tempo sposato.La stilista,deceduta a Parigi nel 1971 rivoluzionò,comunque,il concetto di femminilità e resterà per sempre un simbolo di ribellione
cccUna biografia attesa che si prospetta faccia molto rumore e annuncia che nonostante la violazione di segreti rigorosamente tenuti nascosti per anni Coco Chanel sia stata una “donna eccezionale e spesso fraintesa”“Svelando questa straordinaria vita, la biografia illustra come, prima di ogni altro stilista,Chanel divenne sinonimo con ribellione e stile progressista. Avvalen dosi di lettere d’amore recentemente scoperte ed altre informazioni, il controverso libro della Chaney mette a nudo la veritàsulla tossicom ania della Chanel e sulle sue relazioni lesbiche” ha ricordato un critico della casa editrice Penguin Group.
A tutti gli amanti della moda,e non, annuncio che è impossibile mancare ad un tale evento e vi ricordo che l’appuntamento in libreria è previsto per il 10 novembre 2011.

Elisabetta Rasicci

0 commenti:

Posta un commento

 

Il Sapore di Eva Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos